sabato 10 dicembre 2016

L’ucronica Marilyn Monroe

 

LOS ANGELES NEWS
9 dicembre 2016

L’ex attrice e attivista politica Marilyn Monroe è morta questa notte alle 4.12, stroncata da una crisi respiratoria al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dove era ricoverata da due giorni. Aveva 90 anni. La notizia è stata confermata dal portavoce della famiglia Kennedy. Nata Norma Jean Mortenson il 1° giugno del 1926, Marilyn costruì la sua immagine sexy negli anni Cinquanta recitando in film di prim’ordine: Niagara, Quando la moglie è in vacanza, Fermata d’autobus, Il principe e la ballerina, A qualcuno piace caldo, Gli spostati. Sposò James Dougherty nel 1942, poco dopo il suo sedicesimo compleanno, per sfuggire a un'infanzia difficile. I due divorziarono nel 1946. Nel 1954 Marilyn sposò l'asso del baseball Joe DiMaggio, con il quale rimase poco più di un anno. Durò cinque anni invece il matrimonio con il drammaturgo Arthur Miller, dal quale divorziò nel 1961.

Nel 1962 la signora Monroe si ritirò dalle scene in seguito allo scandalo "JFK", celebrato nel film con cui Alan J. Pakula vinse l'Oscar nel 1977: il presidente Kennedy, innamorato di lei, divorziò dalla moglie Jacqueline e il 5 giugno si dimise dalla carica, lasciando la Casa Bianca al vicepresidente Lyndon B. Johnson. Marilyn e John Fitzgerald Kennedy si sposarono a New York il 22 novembre 1963 e dal loro matrimonio, durato fino alla scomparsa dell’ex presidente nel 1989, nacque nel 1965 Meredith Kennedy, attuale governatrice della California. «L’amore più grande è quello che si sacrifica» ha dichiarato la Kennedy alla stampa annunciando la morte della madre, «a quell’amore i miei genitori hanno sacrificato tutto: mio padre la presidenza degli Stati Uniti e il potere, mia madre una sfolgorante carriera. Ne sono sempre stata fiera, come loro erano fieri di quella scelta».

Per anni Marilyn Monroe e John Fitzgerald Kennedy vissero all'estero, in Cornovaglia e sulla Costa Azzurra, facendo vita ritirata. Nel 1978 rientrarono in patria fissando il loro domicilio nella celebre White Farm di Malibu, che divenne un centro culturale e un laboratorio politico della nazione. Negli anni Novanta, rimasta vedova, Marilyn si dedicò al sostegno dei diritti delle donne, intervenendo spesso ai comizi della figlia Meredith, sostenendola nella sua brillante carriera politica, che già ha fatto sognare un altro Kennedy alla Casa Bianca.

Le esequie si svolgeranno in forma privata nella White Farm dove le ceneri della signora Monroe saranno poste accanto a quelle dell’ex presidente Kennedy nel memoriale fatto erigere dall'ex attrice.

 

marilyn monroe old

Nessun commento: